Comunicati Stampa

Legge omotransfobia: le associazioni trans difendono il diritto alla tutela dell’identità di genere

L’identità di genere non riguarda solo le persone trans. Tutte le persone hanno un’identità di genere ed è la percezione che si ha del proprio corpo come appartenente al genere assegnato alla nascita o a quello opposto o ad un altro genere non binario. Questa parte della nostra identità sessuale si viene a formare durante lo sviluppo di ogni essere umano secondo fattori bio-pisco-sociali e culturali che interagiscono tra di loro in maniera molto complessa. Chi vuole ridurre tutto all’essenzialismo...... Continua a leggere »

Vesuvio Pride: conclusa la prima parte della raccolta fondi, pronti 80 pacchi alimentari per il territorio. Continuate a donare.

Ad Aprile, in piena emergenza Coronavirus, avevamo scelto di rinviare il Vesuvio Pride, ora previsto per sabato 12 settembre 2020, ma soprattutto di proporre una raccolta fondi per dare un sostegno concreto alle tante persone che purtroppo sono state messe in seria difficoltà dalla pandemia. Oggi abbiamo realizzato una missione che nasce da un’idea semplice della nostra giovane associazione LGBT+, ma che si è potuta concretizzare solo, grazie a tutte le amiche e gli amici che, attraverso le loro donazioni,...... Continua a leggere »

Vesuvio Pride rinviato, ma non ci fermiamo. I fondi PRIDE per le famiglie e le persone in difficoltà. Aiuta la nostra raccolta con una donazione.

È appena iniziato aprile e, in questi giorni, avremmo dovuto essere nella fase calda e concitata della preparazione degli eventi e delle manifestazioni per il Vesuvio Pride 2020, previsto per il 20 giugno nella città di Torre Annunziata.   Tuttavia, poiché il nostro obiettivo associativo, ieri come oggi, è la tutela della salute e dei diritti delle persone, abbiamo ritenuto di rinviare il Vesuvio Pride a sabato 12 settembre 2020.   Torneremo presto ad animare le strade delle nostre città...... Continua a leggere »

Cartelloni sessisti, l’azienda rifiuta il confronto e alimenta maschilismo e sessismo.Pronti a sit-in e al boicottaggio.

Il Comitato Provinciale Arcigay Antinoo di Napoli, le associazioni Pride Vesuvio Rainbow e Catena Rosa di Torre Annunziata denunciano con preoccupazione il reiterato contenuto sessista e maschilista dell’azienda campana Royal Print, esperta in stampa digitale e offset. Infatti, i responsabili dell’azienda, tristemente nota per i cartelloni pubblicitari con l’immagine di un fondoschiena femminile ammiccante e succintamente abbigliato, dopo aver perseverato nella loro “crociata sessista”, affiggendo cartelloni dal contenuto ugualmente offensivo, un sedere femminile in primo piano perché la ditta è specializzata in “supporti rigidi”, rifiutano ogni confronto...... Continua a leggere »

Inquadrate l’arbitro donna, è una cosa inguardabile: inaccettabile violenza di genere da parte del telecronista Sergio Vessicchio

Il Presidente Danilo Di Leo unitamente al Consiglio Direttivo e a tutti i soci e alle socie di PRIDE Vesuvio Rainbow fermamente condannano il grave episodio di discriminazione consumatosi ieri, domenica 24 marzo 2019, durante la telecronaca della partita di calcio categoria Eccellenza, Agropoli – Sant’Agnello. Commentando la presenza in campo dell’arbitro Annalisa Moccia, della Sezione di Nola, il giornalista Sergio Vessicchio ha affermato: “Pregherei la regia di inquadrare l’assistente donna, che è una cosa inguardabile. È uno schifo vedere...... Continua a leggere »

PRIDE Vesuvio Rainbow eletto presidente Danilo Di Leo

Danilo Beniamino Di Leo Photo di Marco Tancredi, Mediterranean Pride of Naples 2018   Il 3 dicembre all’unanimità i soci e le socie dell’associazione Vesuvio Rainbow di Torre Annunziata, una delle pochissime associazioni LGBT italiane con sede in una città non in un capoluogo di provincia, ha eletto Presidente Danilo Beniamino Di Leo. A completare il neoeletto Consiglio Direttivo molti protagonisti dell’ultima stagione pride, ovvero: Tanya Di Martino, Felice Romano, Lucia Ariano, Paola Mieli, Giuliana Langella, Pina Cavaliere e al...... Continua a leggere »

Giovanardi al Tribunale di Torre Annunziata per un convegno su Unioni civili. Vesuvio Rainbow si dissocia: “speculazione politica”

Si intitola “Unioni civili e stepchild adoption – le ragioni del Diritto e della Morale” che si svolgerà domani alle 16.00 al Tribunale di Torre Annunziata e che vede tra i relatori, insieme al costituzionalista Salvatore Prisco, il Senatore Carlo Giovanardi. Se per l’avv. Roberto Azzurro, presidente dell’Associazione Forense “Nicola Di Prisco” che promuove l’iniziativa, si tratta di un’occasione importante per analizzare il tema “attraverso il duplice filtro delle ragioni del diritto e delle ragioni della morale” non è dello stesso avviso il comitato Arcigay Vesuvio...... Continua a leggere »

Pompei aderisce alla rete RE.A.DY, Forio istituisce il Registro delle Unioni Civili: ora subito Statuto Città metropolitana e legge regionale contro le discriminazioni.

Comunicato stampa Napoli, 13.04.2015 Pompei aderisce alla rete RE.A.DY, Forio istituisce il Registro delle Unioni Civili: ora subito Statuto Città metropolitana e legge regionale contro le discriminazioni. Anche il comune di Forio, situato sull’isola d’Ischia, ha approvato, da pochi giorni,  il Registro delle Unioni Civili. Nel cuore di uno dei luoghi più suggestivi della Campania, il buonsenso e il progresso hanno aperto la coltre conservatrice che aleggiava sull’isola, dando, forse, il via a una reazione a catena che ci auguriamo potrebbe portare...... Continua a leggere »

Pompei, Torre Annunziata e Piano di Sorrento aprono ai diritti civili

COMUNICATO STAMPA 22-10-2014 Un nuovo importante traguardo in tema di diritti civili sarà tagliato nei prossimi giorni dai comuni di Pompei, Piano di Sorrento e Torre Annunziata. I sindaci, Uliano, Ruggiero e Starita, attraverso le pagine del quotidiano Metropolis, fanno sapere di essere favorevoli al riconoscimento delle Unioni Civili e di aver già avviato il percorso che condurrà a breve i tre comuni all’istituzione dei Registri Comunali per le Unioni Civili e/o al riconoscimento deimatrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso. I Comuni di Pompei, Piano di Sorrento e Torre Annunziata quindi...... Continua a leggere »

Torre Annunziata approva il registro delle unioni civili

COMUNICATO STAMPA 03-10-2014 Un’importantissima meta oggi è stata raggiunta dal Consiglio comunale di Torre Annunziata che con i voti favorevoli delle forze politiche cittadine di sinistra, destra e centro cattolico, ha istituito il registro delle unioni civili. Torre Annunziata così dopo Napoli, Portici, Pozzuoli, Torre del Greco, Casoria, Anacapri e Melito di Napoli è l’ottavo comune campano a porsi in prima linea sui diritti civili. Durante l’approvazione del registro, il Sindaco, Giosuè Starita, ha apprezzato e condiviso la riflessione di Antonello Sannino, presidente Arcigay Napoli:...... Continua a leggere »